10° anno del progetto: Mai Più Shoah!

immagine1

Martedì 4 Febbraio, gli alunni della classi quinte del nostro Istituto e quelli delle classi terze della S.M.S. plesso S.Maria del Pozzo, hanno avuto l’occasione di ascoltare la preziosa testimonianza del sig. Tullio Foà, membro della Comunità ebraica di Napoli e coprotagonista della docu-fiction “Figli del destino”, con il quale la nostra scuola collabora ormai da 10 anni…

Il suo contributo, previsto al termine del percorso didattico affrontato dagli studenti sulla Shoah , è da sempre esposto con la delicatezza e con il giusto peso da rendere  chiara e fruibile a tutti, una tematica così forte sia nei contenuti che nel coinvolgimento emotivo.

All’ incontro, aperto dal Dirigente Scolastico Aldo Sarchioto, hanno preso parte il Sindaco di Somma Vesuviana Salvatore di Sarno, la Dirigente Scolastica del II C.D. Antonella Luisa La Pietra e la Prof Anna Moscarella della S.M.S. S.Giovanni Bosco Summa Villa.

E’ inoltre intervenuto Carmine Molaro autore del libro “Il difficile gioco della vita”, che ha raccontato della sua esperienza come vittima di bullismo. Il suo intervento, accolto con attenzione dagli alunni, è legato al percorso progettuale di quest’anno che, sviluppato sulla Shoah e le pietre d’inciampo, si è infatti concluso affrontando questa tematica molto vicina ai ragazzi.

I lavori realizzati nel progetto, sono stati raccolti in un calendario sulle pietre commemorative, che si chiude con “Pietre simboliche”, ideate dagli alunni, nelle quali poter inciampare quotidianamente e poter aiutare e guidare tutti verso i valori di una reciproca convivenza civile.

Scarica il calendario>>> calendarioshoah_photo-2020-02-04-16-07-13-1

nuovo-documento-di-microsoft-publisher